Borgo La Marina, i residenti non vogliono i container sotto le finestre

“La faccenda” container, per Sestri Ponente, è da sempre una coperta troppo corta. Lenzuola, in questo caso. Quelle che, da qualche giorno, sono stese agli sciccosi balconi del comprensorio residenziale della Marina di Genova Aeroporto. Il quartiere- vista mare- protesta così contro i container che, recentemente, ne stanno deturpando il prestigio. I container, infatti, da qualche settimana sono stanziati nell’ex area di addestramento della Guardia di Finanza, a pochi passi da aeroporto e hotel Sheraton, sotto le finestre delle case del Borgo La Marina. Dopo le proteste a monte, degli abitanti di Borzoli e Fegino, sono ora i residenti della Marina a far sentire la propria voce e a stendere lenzuola ( con le scritte: no container, stop ai container, via i container, ndr) di protesta. Nonostante sembra si tratti di una sistemazione temporanea di due anni al massimo- tempo entro il quale l’azienda Derrick dovrà (pena il pagamento di una sanzione a più zeri) aver terminato la galleria attraverso la quale tornerà a Borzoli- i residenti della zona vogliono attirare l’attenzione sul quartiere e sui container accatastati.

9 su 10 da parte di 34 recensori Borgo La Marina, i residenti non vogliono i container sotto le finestre Borgo La Marina, i residenti non vogliono i container sotto le finestre ultima modifica: 2013-06-20T11:58:54+00:00 da Valeria Abate
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0