Berlusconi, caso Mediaset la Consulta respinge il legittimo impedimento

Esito sfavorevole al Cavaliere con la Consulta che respinge la richiesta di riconoscere il legittimo impedimento nel caso Mediaset. Ora per Silvio Berlusconi si apre la possibilità di una condanna definitiva con il decadimento da tutte le cariche pubbliche. Secondo la Consulta, infatti, non ci fu conflitto d’attribuzione quando nel marzo 2010 i giudici di Milano negarono il legittimo impedimento all’allora premier. Ora il processo terminerà il suo corso in Cassazione.

Dai legali del Cavaliere era stato sollevato il conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato sul mancato riconoscimento del legittimo impedimento di Silvio Berlusconi a comparire nell’udienza del processo Mediaset del primo marzo 2010 in quanto impegnato a presiedere un Consiglio dei ministri non programmato.
9 su 10 da parte di 34 recensori Berlusconi, caso Mediaset la Consulta respinge il legittimo impedimento Berlusconi, caso Mediaset la Consulta respinge il legittimo impedimento ultima modifica: 2013-06-19T16:43:17+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0