Courmayeur, localizzato il corpo di uno degli alpinisti dispersi da sabato sul Gran Paradiso

Al lavoro le guide alpine per il recupero e il trasferimento a Courmayeur. Il torinese Luca Corradi, dentista di 50 anni e Paolo Barbieri, ingegnere di 35 anni originario di Tortona erano spariti sabato. Sfruttando la buona visibilità l’elicottero ha trasportato in quota le squadre della Guardia di Finanza di Entrèves e del Soccorso Alpino.

I due alpinisti sono stati visti l’ultima volta a mezzogiorno di sabato sulla vetta di 4.061 metri, avevano in programma di salire lungo la parete Nord e poi scendere con gli sci, per raggiungere quindi il rifugio Federico Chabod a quota 2.700 metri dove però non sono mai arrivati. Una squadra di guide del Soccorso alpino valdostano e di militari della guardia di finanza già domenica ha raggiunto lo Chabod senza trovare traccia degli scalatori. Senza esito anche una prima rotazione di elicottero. Ieri l’elisoccorso ha trasferito in quota guide alpine e militari della Finanza di Entrèves con cani da valanga sulla zona della Schiena d’Asino, per perlustrare le possibili vie utilizzate dai due alpinisti. A Valsavarenche sono arrivati anche amici dei due scalatori, del Cai di Torino, per aiutare i soccorritori nelle operazioni di ricerca.

9 su 10 da parte di 34 recensori Courmayeur, localizzato il corpo di uno degli alpinisti dispersi da sabato sul Gran Paradiso Courmayeur, localizzato il corpo di uno degli alpinisti dispersi da sabato sul Gran Paradiso ultima modifica: 2013-06-11T13:09:33+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0