Milano, movida stop al gelato dopo mezzanotte

Il provvedimento riguarda Navigli, Ticinese, corso Como e Arco della Pace. Dopo la polemica sugli orari di chiusura dei locali, sui decibel dei concerti all’aperto, sull’installazione delle telecamere a protezione dell’isola pedonale sui Navigli, nuova “questione” per Pisapia alle prese con l’ira dei commercianti dopo aver scoperto che l’ordinanza che limita alla mezzanotte la vendita di pizze, panini e bibite riguarderà anche le gelaterie.

Il tentativo è di “non discriminare pubblici esercizi della stessa zona”. Nel fuoco incrociato di accuse di commercianti e cittadinanza, l’attacco arriva dal vice presidente Epam, Alfredo Zini. “Negli incontri con il Comune si era sempre parlato di uniformare all’1 l’orario di limitazione dell’asporto, per non penalizzare le gelaterie in difficoltà. La mezzanotte è una follia. Ora meditiamo il ricorso al Tar”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0