Mesola, operaio di 42 anni perde il lavoro e diventa un rapinatore

Doveva mantenere i due figli e non sapeva come fare. Spinto dalla “disperazione” si è improvvisato ladro. Oltre che del colpo avvenuto a Mesola, nel Ferrarese, il 16 aprile scorso, ora l’uomo è accusato anche di una rapina avvenuta a Modena l’8 aprile. Una cassiera venne minacciata con una pistola giocattolo e fu costretta a consegnare al bandito circa 1.800 euro in contanti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Mesola, operaio di 42 anni perde il lavoro e diventa un rapinatore Mesola, operaio di 42 anni perde il lavoro e diventa un rapinatore ultima modifica: 2013-05-30T07:37:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0