Fiat punta al 100% di Chrysler

L’azienda torinese punta tuto sul mercato a stelle e strisce. L’ad di Fiat, Sergio Marchionne, starebbe mettendo in campo un piano da 20 miliardi di dollari per acquisire il controllo del 100% di Chrysler e quotare a Wall Street la società che nascerà dall’unione con Fiat.

Si tratta di una transazione “complessa” che, secondo i media Usa, avrebbe indotto Marchionne a contattare Goldman Sachs, Bank of America, Deutsche Bank e altri istituti per un potenziale finanziamento.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin