Priolo, incidente al petrolchimico morto un operaio di 38 anni

Il lavoratore ha perso la vita in seguito all’incidente con la fuoruscita di gas da una condotta. E’ accaduto intorno alle 3 della notte. L’operaio da dieci anni era addetto all’impianto Cr 37, uno di quelli che trattano acidi di processo di raffinazione alla Isab Nord. Il suo corpo privo di vita è stato trovato sul percorso che collega l’impianto al quale era addetto con il Cr 34.

A dare l’allarme e a fare scattare i soccorsi è stata la segnalazione di alcuni colleghi dell’operatore, insospettiti dal fatto che non rispondesse più alle chiamate della sala radio centrale.

L’operatore, poco prima, aveva effettuato un’operazione in quota all’impianto Cr 37 “chiudendo” l’intervento con la relativa comunicazione e riportandosi al piano stradale. Poi nessun altro contatto sino a quando non è stato trovato cadavere.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin