Torino, borsellino elettronico per pagamento tariffe servizi scolastici

A partire da settembre il pagamento delle tariffe per il nido e la scuola dell’infanzia e della ristorazione scolastica si potrà effettuare solamente con il “borsellino elettronico”, un sistema di ricarica prepagata.

Quest’anno nelle scuole medie –  e dal prossimo anno nelle elementari e nelle scuole dell’infanzia –  si estenderà la prenotazione nominativa dei pasti da ogni scuola, che consentirà  il pagamento della tariffa in base al consumo.

Il sistema  consentirà di registrare giornalmente i nominativi degli assenti e dei presenti alla mensa – quindi il consumo effettivo del pasto con una tariffa differenziata a seconda della propria fascia Isee – e di fare i versamenti con  “borsellino elettronico di famiglia”.

All’inizio dell’anno scolastico ogni genitore avrà una password  per accedere al portale della ristorazione scolastica con Torino Facile per effettuare i pagamenti e visionare tutti i dati della lettera/fattura oggi in forma cartacea.

La ricarica del “borsellino” potrà essere effettuata on-line sul sito di Soris (la delibera approvata questa mattina dalla Giunta comunale, prevede anche il trasferimento alla società del servizio di riscossione) – il cui sistema è già utilizzata dalla Città  attraverso Torino Facile – agli sportelli degli uffici postali e bancari – Intesa San Paolo, Popolare di Novara, Sella, Credito Piemontese, Unicredit Banca –  nelle tabaccherie, bar e ricevitorie del Lotto della Città di Torino, nei PuntoBlu Soris, con carte Pagobamcomat, o con  bonifico on line. Al più presto sarà possibile utilizzare anche il telefono cellulare o il tablet.

Le Circoscrizioni e le biblioteche comunali sono a disposizione dei nuclei familiari  per agevolare le operazioni di iscrizioni on line al servizio.

Nel caso di mancati pagamenti saranno attivati una serie di solleciti con posta elettronica, sms e con avvisi cartacei.

Le famiglie che non si iscriveranno al portale della ristorazione, riceveranno un bollettino cartaceo le cui spese saranno al loro carico.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin