Letta chiede il cambio di passo all’Europa

L’Italia deve tornare protagonista e riscrivere un’Unione Europea che così non va, schiacciata sulle politiche monetarie e di rigore dei paesi nordici. Ne è convinto anche il Premier Enrico Letta che, oggi in Senato, ha affermato di avere “l’impressione che l’Ue non può andare avanti come fatto fino a oggi con timidezze e assenze di decisioni. O imprime un’accelerazione o così com’è implode”.

Per Letta “così non credo possa reggere e saranno i cittadini che la faranno implodere al prossimo voto”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0