Nuovo attacco israeliano in Siria

Nel mirino un centro di ricerche militari alla periferia di Damasco. Obama al momento esclude l’invio di soldati. Il primo attacco avrebbe avuto come obiettivo un carico d’armi destinato probabilmente agli Hezbollah libanesi. Non ci sono ancora conferme ma lo stesso Libano parla di oltre una quindicina di sorvoli di aerei israeliani nei due giorni del primo attacco. Nessun commento è comunque stato fornito dal portavoce del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, Mark Regev. E neanche l’esercito israeliano ha voluto commentare, ma un funzionario del ministero della Difesa ha detto che “Israele sta seguendo la situazione in Siria e Libano, in particolare il trasferimento di armi chimiche e armi speciali”. 

Il Presidente americano Barack Obama ha già detto che intende inviare le sue truppe in Siria, anche se fosse provato che il regime di Bashar al-Assad ha usato armi chimiche nella guerra contro i ribelli.
9 su 10 da parte di 34 recensori Nuovo attacco israeliano in Siria Nuovo attacco israeliano in Siria ultima modifica: 2013-05-05T05:25:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0