Dolo, il Primo Maggio torna Giardini e Rose

Presentata nei giorni scorsi nella sede della Provincia a Mestre, dall’assessore all’Agricoltura e alle Attività produttive Lucio Gianni la seconda edizione della manifestazione “Giardini e Rose” organizzata, con il contributo della Provincia di Venezia, dall’associazione culturale “Terra dei Dogi”, l’Unione dei Comuni della Riviera del Brenta e il Comune di Dolo.

“Giardini e Rose”  si svolgerà a Dolo mercoledì 1° maggio e proporrà due importanti appuntamenti: al mattino il 2° convegno su “La regina delle regine: la rosa antica”; al pomeriggio la regata su gondola a due remi “3° trofeo Città di Dolo”.

Alla presentazione erano presenti anche Mauro Spinello e Stefania Carraro presidente e segretario dell’associazione culturale “Terra dei Dogi”, Francesca Matterazzo rappresentante di Confcommercio Ascom Riviera del Brenta e di Federfiori, Daniel Tomaello segretario del gruppo sportivo “Voga Riviera del Brenta”, Luciana De Fanti insegnate di danza e coreografa, Simone Nalin di Campello Motors.

Assessore Lucio Gianni: «Giardini e Rose è nata l’anno scorso quasi in sordina per completare la gamma di proposte che la città di Dolo e la Riviera del Brenta offrivano il primo maggio, per promuovere e valorizzare il florovivaismo e il mondo dei fiori e delle piante in genere. Dopo il successo riscosso nella prima edizione, anche quest’anno la Provincia di Venezia è onorata di offrire il proprio patrocinio a questo evento, e di esserne partner attivo. Gli organizzatori stanno dimostrando di essere cresciuti notevolmente e di aver raggiunto esperienza e capacità organizzativa proponendo importanti argomenti oggetto di dibattito, che sarà guidato da relatori di ottimo livello. Questa manifestazione potrà inserirsi con sempre maggiore autorevolezza negli eventi della Riviera e del suo territorio e divenirne, anche, occasione promozionale. In tempi di innegabile difficoltà e di riduzione drastica di risorse, realizzare un così importante appuntamento, destinato a ripetersi negli anni futuri, dimostra tutto l’amore degli organizzatori per il proprio territorio, e la loro massima attenzione all’uomo, al suo benessere e alla natura che lo circonda».

Presidente Terra dei Dogi, Mauro Spinello: «Crediamo molto in queste iniziative perché mantengono vive le tradizioni, ed è per questo che abbiamo previsto uno spazio anche per la voga alla veneta, attraverso la valorizzazione delle ville con i loro splendidi giardini, e della gastronomia tipica».

Stefania Carraro, Terra dei Dogi: «La valorizzazione del territorio passa anche attraverso la riscoperta dei profumi che avevano i nostri giardini. Per questo stiamo lavorando per creare quella che brevetteremo come “Rosa della Riviera del Brenta” che contiamo possa essere pronta tra un paio d’anni, e che sarà di un bel colore bianco tendente al verde».

Francesca Matterazzo, Ascom Confcommercio: «Questo evento è una manifestazione che io definisco di “sentimento” perché vede impegnate più realtà con un obiettivo unico, promuovere cultura, economia e turismo. In più valorizza il settore dei fioristi che in Riviera del Brenta coinvolge oltre 600 persone che lavorano con grande professionalità».

Daniel Tomaello gruppo sportivo “Voga Riviera del Brenta”: «Il nostro gruppo partecipa attivamente e fa affidamento sul lavoro dei nostri volontari. Portiamo tutta la nostra passione, i nostri campioni e atleti di massimo livello di voga, più di 30 imbarcazioni a remi, e l’unico esemplare della barca “peata” che abbiamo recuperato e restaurato, oltre ad una gondola che fu usata sul set del film Casanova. Inoltre promuoveremo la sfilata dei figuranti e dei mini tour in gondola».

MERCOLEDI 1° MAGGIO

PROGRAMMA  DEL  MATTINO

Convegno

Dolo in Villa Cà Zane – Martin Dolo

ore 9.30 saluto delle autorità

relazioni

Lucio Gianni, assessore Agricoltura e Attività produttive Provincia di Venezia

“Il ruolo della Provincia nel florovivaismo”

Anna Maria Sgarabotto, azienda agricola “La Campanella”, Colli Euganei

“Rose antiche e moderne, tecniche di coltivazione e cura”

Giuliana Fontanella, presidente Istituto Ville Venete

“Rose antiche nei giardini delle Ville Venete sul Brenta, un legame indissolubile nei secoli”

Daniele Fecchio, Garden Designer Studio Viridis – Mira

“Le ose di ieri nel Giardino di oggi”

Paolo Pizzolato, commissario di Veneto Agricoltura

“L’attività florovivaistica di Veneto Agricoltura”

Jacopo Giraldo, presidente provinciale Coldiretti Venezia

“La filiera agricola italiana nel florovivaismo”

Claudio Marigo, presidente provinciale Federfiori – Confcommercio – Venezia

“La maestranza floreale”.

Al termine verrà offerto un buffet da Villa Cà Zane – Martin e l’ASCOM Riviera del Brenta farà assaggiare i frollini con marmellata di rosa canina.

PROGRAMMA POMERIGGIO E SERA

Regata su gondola a due remi “3° trofeo Città di Dolo”

dalle ore 14.30

Dolo, fiume Brenta – zona antistante ex pista di pattinaggio dell’Isola Bassa

il Gruppo Sportivo “Voga Riviera del Brenta”, organizza il 3° Trofeo Città di Dolo in tre momenti:

• regata su gondola a due remi con i campioni del remo di Venezia;

• sfilata di figuranti in costume del 700 veneziano;

• gondole veneziane a disposizione per minitour e foto con i figuranti.

Ospite della manifestazione, invitata dal Gruppo della Voga, la professoressa Luciana De Fanti, ex prima ballerina del teatro La Fenice di Venezia, insegnante e coreografa “Accademia della danza”.

dalle ore 20.15

cena a Villa Cà Zane – Martin

• Stuzzichino di Cà Zane Martin  e “quatro ciacole”

• Antipasto: prosciutto crudo Veneto I.G.P. con panfritto e fiori di zucca in tempura

• Primo piatto: risotto alle erbette primaverili mantecato alla crescenza del Piave

• Secondo piatto: tagliata di manzo locale al rosmarino su letto di rucola

• Contorni di stagione

• Dessert: “Storti del Dolo” con mousse alla panna e fragole fresche

• Vini della serata: Durello spumante extra Dry; Cabernet Sauvignon Lison Pramaggiore; Sauvignon Lison Pramaggiore e vino da Dessert per concludere

• Caffè ed “ammazzacaffè”

Per informazioni e prenotazioni: Villa Cà Zane Martin – Via Argine Sinistro, 105 – Sambruson di Dolo (VE) – 041.412216 – Segreteria Terra dei Dogi 348.5518012.

9 su 10 da parte di 34 recensori Dolo, il Primo Maggio torna Giardini e Rose Dolo, il Primo Maggio torna Giardini e Rose ultima modifica: 2013-04-30T10:26:40+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0