Reggio Emilia, sesso sul cofano dell’auto sorpresi picchiano il proprietario

Una vicenda assurda che vede protagonisti due giovanissimi beccati sul cofano dell’auto durante un focoso amplesso. Hanno reagito all’arrivo del proprietario e di un suo amico, che cercavano imbarazzati di far notare la propria presenza, prima picchiandoli e poi devastando l’Alfa 156 parcheggiata nel centro storico di Reggio Emilia.

I due studenti moldavi di 18 e 21 anni residenti in città sono stati arrestati dai Carabinieri con l’accusa di lesioni aggravate e danneggiamento.

Se la caveranno invece rispettivamente con 40 e 3 giorni di prognosi il 30enne proprietario dell’auto e l’amico 26enne, entrambi reggiani, che dopo lo scontro sono dovuti ricorrere alle cure mediche in ospedale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Reggio Emilia, sesso sul cofano dell’auto sorpresi picchiano il proprietario Reggio Emilia, sesso sul cofano dell’auto sorpresi picchiano il proprietario ultima modifica: 2013-04-16T05:19:19+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0