Volpiano, Rosario Marando indica il luogo di occultamento di Antonio e Antonino Stefanelli e Franco Mancuso

85

Colpo di scena. “So dove sono quei tre corpi, vi ci porto”. Affermazione fatta da Rosario Marando, uno degli imputati in un processo a Torino per alcuni omicidi aggravati dalla finalità mafiosa, resa, nell’udienza davanti alla Corte d’Assise.

Marando avrebbe indicato dove sarebbero sepolti Antonio e Antonino Stefanelli e Franco Mancuso, uccisi nel 1997 a Volpiano in regolamenti di conti tra famiglie legate alla ‘ndrangheta.

Il processo è stato interrotto. Carabinieri e magistrati si sono recati sul posto per un sopralluogo.