Crotone, la Primavera Pitagorica tra bella musica e legalità

Il Parco Pitagora, all’interno del grande Parco Pignera tra verde e tanta matematica situato nel centro della città di Crotone alle spalle dell’Ospedale Civile, si propone come grande struttura teatrale per ospitare eventi culturali di gran taglia. È questo quello che è venuto fuori, stamattina, da una conferenza stampa convocata in loco da Santo Vazzano presidente del Consorzio Jobel che gestisce il parco, l’assessore comunale alla Cultura Antonella Giungata e Antonio Tata dell’associazione Libera. È stata presentata, infatti, la “Primavera Pitagorica” come stagione di rinascita e riscoperta di una struttura come appunto il Parco Pitagora che vorrà offrire alla città spettacoli ed eventi culturali e non solo. Il Parco per la Legalità che già il prossimo martedì 9 aprile accoglierà la Carovana Antimafia organizzata dall’associazione Libera. E a tal proposito è prevista nel corso dell’anno anche una  giornata della legalità con la partecipazione di Don Luigi Ciotti. Il calendario della “Primavera Pitagorica” comprenderà, oltre al rock e al pop, anche  il Bel Canto in omaggio al bicentenario della nascita  del grande Maestro Giuseppe Verdi. E poi il festival internazionale del Pitagorismo e della musica elettronica sperimentale che si terrà nei mesi estivi con la partecipazione di artisti internazionali del calibro di Z’ev. Infine, cosa più che doverosa, verrà intitolata un’area del Parco all’indimenticato Carmine Mazzei professore di Matematica ed instancabile promotore della realizzazione del Parco pitagorico.

 

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Crotone, la Primavera Pitagorica tra bella musica e legalità Crotone, la Primavera Pitagorica tra bella musica e legalità ultima modifica: 2013-04-04T14:36:51+00:00 da Mimmo Stirparo
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0