Genova, A10, è caccia al pirata della strada

Nel pomeriggio di mercoledì si è verificato un terribile incidente mortale sulla A10 Genova- Ventimiglia, tra i caselli di Genova Voltri e Genova Aeroporto. Un motociclista di 72 anni, caduto rovinosamente al suolo in seguito ad un incidente autonomo, è stato poi investito da un’auto. Tra le auto che sono sopraggiunte immediatamente dopo (quel tratto di autostrada è particolarmente critico e trafficato all’ora dell’incidente, per di più oggi a Genova si giocava Samp- Inter, ndr), alcune sono riuscite ad evitare l’uomo- che è rimasto immobile a terra sulla corsia di sorpasso- ma una vettura lo ha travolto. Chi era alla guida di questo mezzo non si è fermato a soccorrere il motociclista, e ha proseguito la sua corsa. Sul luogo dell’evento, oltre al personale della Direzione di Tronco di Genova, sono intervenute le pattuglie della Polizia Stradale, i soccorsi meccanici e sanitari. Pesanti le ripercussioni sul traffico: il tratto è stato chiuso per alcune ore e si sono formati lunghi incolonnamenti. I rilievi dell’incidente, a cura degli uomini della Polizia Stradale di Genova Sampierdarena, dovranno stabilire le cause che hanno portato alla perdita di controllo della moto; gli accertamenti medici, invece, chiariranno se il decesso del motociclista è da imputare all’investimento o ad altre cause. La vittima si chiamava Carmelo Zuppardi, aveva 72 anni ed era originario di Pachino (in provincia di Siracusa), ma residente in provincia di Verbania.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova, A10, è caccia al pirata della strada Genova, A10, è caccia al pirata della strada ultima modifica: 2013-04-03T20:44:39+00:00 da Valeria Abate
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0