Napoli, mangi la pizza oggi e paghi tra otto giorni

La città torna all’antico per combattere la crisi. Napoli “rispolvera” il vecchio ma collaudato sistema del “finanziamento a breve” per soddisfare la voglia di gustare il tipico prodotto partenopeo in un momento difficile dell’economia.

A rilanciare il meccanismo per la gente del quartiere di Via Tribunali che ricorda i tempi duri della guerra è il pizzaiolo Gino Sorbillo, noto anche per diverse iniziative di solidarietà e di denuncia. “E’ un atto di fiducia” dice Sorbillo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, mangi la pizza oggi e paghi tra otto giorni Napoli, mangi la pizza oggi e paghi tra otto giorni ultima modifica: 2013-04-02T15:27:01+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0