Lioni, la tragica morte della diciottenne Natalie Ciccone

E’ finita nel giorno di Pasqua con la sua auto in un fiume in piena in Campania. Il corpo della ragazza è stato trovato dopo ore di ricerche dai Pompieri. Natalie Ciccone, originaria di Conza della Campania, aveva perso il controllo della sua autovettura, finendo nel fiume Ofanto, sulla Statale 401, nel comune di Lioni nell’Avellinese. Il nucleo sommozzatori dei Vigili del Fuoco, anche in collaborazione con gli uomini del soccorso Alpino, hanno effettuato il recupero del corpo della Ciccone, ritrovato a circa 150 mt al luogo in cui è avvenuto l’incidente.

La giovane era alla guida di una Fiat Punto quando, alle porte dal centro abitato di Lioni, ha urtato un muretto, finendo fuori strada. L’auto si è capovolta ed è precipitata nel fiume dopo un volo di alcuni metri. La ragazza, era sola in auto al momento dell’incidente.

Il Procuratore capo di S. Angelo dei Lombardi, Antonio Guerriero, ha disposto il trasferimento del corpo presso l’obitorio del locale ospedale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Lioni, la tragica morte della diciottenne Natalie Ciccone Lioni, la tragica morte della diciottenne Natalie Ciccone ultima modifica: 2013-04-01T18:07:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0