Anzio, esplosione in villa muore una donna romena di 48 anni

Una vittima e due feriti. E’ il bilancio di un’esplosione verificatasi in una villetta ad Anzio, sul litorale romano. La villetta crollata si trova in via delle Petunie. I due feriti sono stati trasportati in ospedale. Sul posto anche gli agenti del commissariato di Anzio e le unità di soccorso.

La vittima è una straniera di 48 anni. Estratta dalle macerie dai Vigili del Fuoco, è stata portata in ospedale ma è stato tutto inutile. Ferita gravemente anche la figlia di 22 anni e il giardiniere.

A provocare l’esplosione che ha quasi distrutto completamente il villino monofamiliare è stata una fuga di gas Gpl. Dell’edificio investito dall’esplosione è rimasto in piedi soltanto il muro perimetrale.

Le vittime sono dei domestici che stavano per fare le pulizie in vista dell’arrivo dei proprietari dell’immobile per le vacanze di Pasqua. Martedì avevano sistemato la bombola di gas.

La romena, la figlia e il giardiniere sono tornati nel villino per sistemare le ultime cose. Appena entrati in casa i tre hanno avvertito un forte odore di gas. Il giardiniere è andato in cucina per controllare la bombola di gas, ha acceso la luce, poi l’esplosione, lo scoppio, tremendo, che ha devastato il villino e ha travolto i tre.

La figlia è riuscita a uscire dalla casa ed è stata subito soccorsa dai figli della vicina. Le sue condizioni sono gravissime. E’ ustionata ed è stata trasportata in eliambulanza all’ospedale Sant’Eugenio. Il giardiniere è stato soccorso presso l’ospedale di Anzio ed è meno grave.

9 su 10 da parte di 34 recensori Anzio, esplosione in villa muore una donna romena di 48 anni Anzio, esplosione in villa muore una donna romena di 48 anni ultima modifica: 2013-03-27T10:56:24+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0