Crotone, La poesia di Fiorenza Ornella Marino come l’attesa che racchiude tutto il senso della vita

Stamane 5° appuntamento con  “Leggere Insieme”, l’iniziativa didattico – culturale promossa dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Crotone retto dal Dirigente scolastico Anna Curatola. Dopo i recenti incontri con gli scrittori Mario Decima, Gabriella Latini, e Grazia Fasanella, oggi giovedì 14 marzo è toccato alla scrittrice e poetessa Fiorenza Ornella Marino, da Cirò Marina, leggere agli studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Guido Donegani” e del Tecnico Commerciale “Lucifero” di Crotone la sua raccolta di poesie “Attesa” edita nel 2012. Fiorenza Ornella Marino è nata a Cirò Marina nel 1958 ed è vissuta in Calabria fino all’età di 18 anni, quindi si è trasferita a Roma dove ha conseguito la laurea in scienze biologiche con varie esperienze  in Calabria fino all’età di 18 anni. Nel 1987 decide di fermarsi in terra calabra e vivere di fronte a quel mare che è fonte delle sue ispirazioni poetiche. Partecipa ad alcuni concorsi letterari e pubblica la sua prima raccolta di poesie nell’antologia “Orizzonti 2000” per l’Editore  Libroitaliano di Ragusa ed in seguito nella rivista multimediale “Il club degli autori” di Melegnano (MI). Di poi la troviamo  nell’antologia “Tempi Moderni” ancora con la siciliana Libroitaliano e quindi nelle antologie dei Concorsi letterari: “Città di Monza 2000”, “Poeti dell’Adda 2001”, “Città di Monza 2001”, Fonopoli – Parole in movimento 2001-2002, Il Giro D’Italia Delle Poesie in Cornice 2002 e finalista al Premio letterario Jacques Prèvert 2007 con la silloge di poesie “Passioni ardite e sopite” che pubblica nel 2008 con la Montedit. A leggere ed interpretare i versi della poetessa  ciromarinese è stata Isabella Stasi, attrice della apprezzata della Compagnia calabrese teatrale “Krimisa”. Una mattinata di suggestione nella sala consiliare del Municipio del capoluogo pitagorico con un grazioso sottofondo musicale e la calda voce di Isabella Stasi hanno letteralmente coinvolto i giovani  studenti nel fascino inimitabile della poesia. Solo la poesia sa far miracoli e la poesia di Fiorenza Ornella Marino c’è riuscita alla grande. Una poetica dal sapore particolare della giovane poetessa che spazia  nell’ambiente, dal verde dei monti all’azzurro del mare, dai volti delle persone all’attesa. Già, l’attesa!
È  l’attesa  – per la poetessa di Cirò Marina – che racchiude tutto il senso della vita “. E non solo. La Marino ha voluto ammonire, consigliare: “sforzatevi di arrivare all’armonia provando a sentire prima dentro voi stessi le cose che vorreste dire agli altri”..
E Anna Curatola, da educatrice in quanto, prima di essere assessore, è soprattutto Dirigente scolastico, ha concluso il piacere incontro culturale col ricordare che “leggere, approfondire, dibattere vi aiuta a comprendere meglio le cose. Il percorso che stiamo proponendo è finalizzato proprio a sostenere questa vostra voglia di partecipazione.”

 

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Crotone, La poesia di Fiorenza Ornella Marino come l’attesa che racchiude tutto il senso della vita Crotone, La poesia di Fiorenza Ornella Marino come l’attesa che racchiude tutto il senso della vita ultima modifica: 2013-03-14T15:45:35+00:00 da Mimmo Stirparo
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0