Milano, chiesto un nuovo certificato medico ai legali di Silvio Berlusconi

I giudici del Tribunale di Milano, che stanno celebrando il processo Ruby, hanno richiesto una nuova certificazione delle condizioni di salute del Cavaliere proprio mentre dal San Raffaele si apprende che l’ex Premier deve restare in ospedale.

In aula gli avvocati Nicolò Ghedini e Piero Longo avevano detto di aver dato per scontata la validità della certificazione di lunedì, che stabiliva 6/7 giorni di prognosi.

E’ attesa per lunedì 25 marzo la sentenza nei confronti di Silvio Berlusconi per il “Rubygate”. I giudici hanno aggiunto al calendario delle udienze altre tre date. Lunedì prossimo è attesa la requisitoria con la richiesta di condanna del Procuratore aggiunto Ilda Boccassini e del pm Antonio Sangermano, a meno che il leader del PdL non sia ancora ricoverato in ospedale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, chiesto un nuovo certificato medico ai legali di Silvio Berlusconi Milano, chiesto un nuovo certificato medico ai legali di Silvio Berlusconi ultima modifica: 2013-03-13T16:10:49+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0