Aspettiamoci una ribellione verso questo modo di amministrare la giustizia

E’ il commento a caldo di Sandro Bondi, esponente del PdL, in relazione alla sentenza Unipol. “In un Paese come l’Italia in cui il segreto istruttorio è una barzelletta, la sentenza di oggi suona come un ridicolo insulto all’intelligenza e alla giustizia. Di questo passo salirà nel Paese una aperta ribellione nei confronti di un certo modo di amministrare la giustizia: una ribellione civile e democratica, ma pur sempre una vera e propria ribellione”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Aspettiamoci una ribellione verso questo modo di amministrare la giustizia Aspettiamoci una ribellione verso questo modo di amministrare la giustizia ultima modifica: 2013-03-07T12:36:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0