I cinesi chiedono più diritti

Una lettera aperta all’Assemblea Nazionale del Popolo che dal 5 marzo si riunisce a Pechino per la sua sessione annuale. Con la lettera, gli intellettuali chiedono all’Npc, che ha, pur con molte limitazioni, la funzione di un Parlamento, di ratificare l’International Covenant on Civil and Political Rights – il trattato internazionale sui diritti umani e civili, che già è stato firmato da 167 Paesi dell’Onu.

9 su 10 da parte di 34 recensori I cinesi chiedono più diritti I cinesi chiedono più diritti ultima modifica: 2013-02-27T07:23:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0