Diego Armando torna a Napoli dopo otto anni e tifa per la sua squadra

L’ultima volta che El Pibe de oro era stato a Napoli era il 2005 e allo stadio si sarebbe giocata la partita d’addio del suo compagno Ciro Ferrara.

L’ex Pibe de Oro alloggerà all’Hotel Royal, sul lungomare della città, e al suo arrivo ha trovato pronta ad accoglierlo una folla di tifosi che lo hanno virtualmente abbracciato con cori e slogan.

Maradona ha contraccambiato i sostenitori azzurri, fatti sistemare dietro alcune transenne, ringraziandoli, prima di entrare nella hall dell’albergo seguito da una folla di giornalisti e fotografi.

Non è mancato un simpatico siparietto con un tifoso della Juventus, a pochi giorni dalla sfida Scudetto del San Paolo. È successo nel people mover, il trenino che accompagna i passeggeri dal punto di sbarco del terminal satellite alla sala transiti, con l’ex numero 10 che ha apostrofato con l’espressione “A juventino!”.

“Quando la Juve giocava contro di noi aveva sempre paura”, gli ha poi detto ridendo. Pressato poi da giornalisti e cameraman, ha risposto a chi gli ha chiesto come finirà la sfida Scudetto con un “la Juve ha una gran fortuna”.

Continuando a scherzare con i passeggeri vicini, Maradona ha quindi ricordato la “mitica punizione” con cui battè il portiere bianconero Stefano Tacconi l’anno del primo Scudetto azzurro.

9 su 10 da parte di 34 recensori Diego Armando torna a Napoli dopo otto anni e tifa per la sua squadra Diego Armando torna a Napoli dopo otto anni e tifa per la sua squadra ultima modifica: 2013-02-25T19:19:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0