Taranto, Ilva cassa integrazione per 6500 operai

L’azienda chiederà la cassa integrazione straordinaria per 6.500 lavoratori di cui 6.417 per lo stabilimento di Taranto. La cassa integrazione, secondo fonti sindacali, comincerà  il 3 marzo prossimo e durerà  di 24 mesi.

L’istanza è motivata dalla ristrutturazione in atto nell’ambito della procedura per la bonifica degli impianti inquinanti, secondo quanto prevede l’Autorizzazione integrata ambientale (Aia).

9 su 10 da parte di 34 recensori Taranto, Ilva cassa integrazione per 6500 operai Taranto, Ilva cassa integrazione per 6500 operai ultima modifica: 2013-02-19T17:44:25+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0