Trezzo sull’Adda, il carabiniere Marco Bennati si tuffa nel fiume gelido e salva un’anziana

Marco BennatiUna storia che fa onore all’Arma. Senza esitazione ha raggiunto l’aspirante suicida, che era stata avvistata da un passante in un tratto del fiume che attraversa Trezzo sull’Adda e poi ha atteso l’arrivo dei Vigili del Fuoco nell’acqua. La donna di 71 anni, che ha tentato di togliersi la vita perché ormai stanca di lottare contro una malattia, è stata trasportata in elisoccorso all’ospedale San Gerardo di Monza, dove le sue condizioni sono state giudicate non gravi.

Il luogotenente Marco Bennati, 49 anni, padre di due figlie di 13 e 17 anni, è comandante della stazione di Trezzo, dove vive da 16 anni e dove é conosciuto da tutti per il suo coraggio. Nel 2001 ha salvato una ragazza che si era lanciata nel fiume per uccidersi, riuscendo a portarla a riva prima che la corrente la trascinasse via. Nella primavera del 2012 non ha esitato a sfondare la porta di un appartamento a Busnago all’interno del quale c’era un uomo di 31 anni che minacciava di tagliarsi le vene. Per lui un encomio dall’Arma e un premio al valore da parte del sindaco di Busnago, comune nella sua giurisdizione.

Appena arrivata la notizia in caserma, il Carabiniere eroe ha preso una corda ed è salito sull’auto di servizio con un collega. Una volta sulla riva si è legato la corda alla vita e ha dato un capo all’altro militare per evitare di essere trascinato a sua volta. Si è tuffato nell’acqua gelida e ha raggiunto la donna ormai priva di sensi, tenendole la testa sollevata in attesa dei sommozzatori, che poco dopo hanno liberato l’anziana dal ramo e li hanno portati in salvo. La 71enne, che abita non distante dal punto in cui si è gettata, è arrivata in ospedale in stato di ipotermia, ma i medici hanno assicurato una rapida ripresa.

9 su 10 da parte di 34 recensori Trezzo sull’Adda, il carabiniere Marco Bennati si tuffa nel fiume gelido e salva un’anziana Trezzo sull’Adda, il carabiniere Marco Bennati si tuffa nel fiume gelido e salva un’anziana ultima modifica: 2013-02-14T19:21:10+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0