Pavia, corruzione e falso in manette il docente universitario Angelo Bugatti

Terremoto alla Facoltà di Ingegneria dell’Università di Pavia. Angelo Bugatti, stimato architetto milanese e professore ordinario in Composizione urbana e architettonica, è finito in manette nell’ambito di un’indagine che ha portato all’arresto di un impresario edile, e all’interdizione dai pubblici uffici di un dirigente del Settore urbanistica del Comune; sequestrata un’area del campus dell’ateneo.

In base alle informazioni fornite dai militari dell’Arma, Bugatti avrebbe lavorato, grazie al suo ruolo tecnico nella dirigenza dell’Ateneo, per permettere che un grande cantiere, realizzato in un’area con vincolo paesaggistico grazie a una convenzione con il Comune che prevedeva edilizia residenziale e servizi esclusivamente per gli studenti, diventasse invece, in parte, di tipologia commerciale, con tanto di appartamenti già in vendita al pubblico.

Al docente universitario vengono contestati i reati di corruzione e falso.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pavia, corruzione e falso in manette il docente universitario Angelo Bugatti Pavia, corruzione e falso in manette il docente universitario Angelo Bugatti ultima modifica: 2013-02-07T08:37:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0