Formula 1, Davide Valsecchi terzo pilota Lotus

Il campione in carica della GP2 è in prima linea per sostituire uno dei piloti titolari se Raikkonen o Grosjean non dovessero essere disponibili durante un weekend di gara. Il suo predecessore, Jerome d’Ambrosio, rimane all’interno del team come pilota di riserva.

“Sono davvero felice che la squadra vuole che io sia con loro e sono entusiasta per il futuro”, ha detto Valsecchi. “Spero che questo sia davvero un buon inizio per una carriera in F1” ha aggiunto. “Nel mio ultimo anno in GP2 nel 2012, sono rimasto molto concentrato a vincere e alla fine ci sono riuscito. Ora, in Formula 1, il mio obiettivo sarà un po’ diverso, ma la mia attenzione per fare al meglio il mio lavoro è sempre la stessa”. “Mi auguro vivamente, passo dopo passo, di entrare in Formula 1 come pilota ed essere qui come terzo pilota è la cosa più vicina per ottenerlo” ha detto. “E’ una grande opportunità e se faccio bene il mio lavoro quest’anno, questo poi aprirà le mie possibilità per il futuro e vedremo se sono abbastanza bravo”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Formula 1, Davide Valsecchi terzo pilota Lotus Formula 1, Davide Valsecchi terzo pilota Lotus ultima modifica: 2013-01-31T02:22:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0