Palermo, attività di commercio di oro e preziosi evade 2,5 milioni

I Finanzieri palermitani hanno individuato il mancato pagamento di 2,5 milioni di imposte, un’indebita deduzione di costi per 12 milioni e la mancata dichiarazione di ricavi per 2 milioni di euro.

Le irregolarità sono emerse nel corso di una verifica condotta nei confronti di una società di Palermo operante nel settore del commercio di oro e preziosi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Palermo, attività di commercio di oro e preziosi evade 2,5 milioni Palermo, attività di commercio di oro e preziosi evade 2,5 milioni ultima modifica: 2013-01-28T07:12:01+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0