Napoli, felicità per la liberazione dei marinai rapiti in Nigeria

“Sono felicissimo. Ero sicuro che grazie alla diplomazia e all’intelligence italiana i nostri marinai sarebbero ritornati incolumi. Sono storie diverse, ma ora mi auguro che lo stesso destino tocchi ai marò, perché loro rappresentano la sintesi dei problemi di chi lavora ed opera in territori ed acque ostili e pericolose”.

Così il presidente facente funzioni della Provincia di Napoli, Antonio Pentangelo, commenta le notizie relative alla liberazione dei marinai sorrentini sequestrati in Nigeria e liberati all’alba di stamane.

“Comunque – ha proseguito Antonio Pentangelo – tutta la costiera sorrentina  è in festa. Prepariamoci ad accogliere i nostri lavoratori con il dovuto calore. Mi riservo nei prossimi giorni di invitarli in Provincia per ascoltare da vicino la loro esperienza. Il fenomeno della pirateria riguarda in particolar modo la nostra provincia perché la maggior parte di questi marinai sono nativi della costiera sorrentina e dell’area flegrea”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, felicità per la liberazione dei marinai rapiti in Nigeria Napoli, felicità per la liberazione dei marinai rapiti in Nigeria ultima modifica: 2013-01-09T10:12:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0