Lamezia Terme, cenone in casa 18 persone al pronto soccorso

Sono dovuti andare in ospedale prima che scoccasse il Capodanno. E’ accaduto in Calabria dove sono arrivate due famiglie che avevano appena finito il cenone insieme in casa. Tutti, anche i bambini e una donna incinta di otto mesi, erano in preda a forti dolori allo stomaco. Avevano mangiato, tra l’altro, salsiccia arrosto e funghi sott’olio. Per alcuni di loro è stata necessaria la lavanda gastrica.

Sono in corso indagini della Polizia sull’origine degli alimenti consumati a tavola.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin