Bologna, materie prime per dolci sequestrate alla Majani

Il sequestro ha colpito la storica azienda della cioccolata bolognese nata nel 1796 e che produce i famosi cioccolatini Fiat. La stessa Majani riferisce del ”sequestro di una partita, assumendosi la sua possibile contaminazione e conseguente inidoneità al consumo”. E annuncia ”una scrupolosa verifica delle strutture da parte di autorevoli esperti” confidando che ”potrà essere acclarata la qualità e salubrità del prodotto sequestrato”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bologna, materie prime per dolci sequestrate alla Majani Bologna, materie prime per dolci sequestrate alla Majani ultima modifica: 2012-12-21T19:30:14+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0