Bagheria, Antonino Zito trovato morto carbonizzato

Un pregiudicato di 32 anni è stato rinvenuto cadavere nelle campagne tra Bagheria e Santa Flavia. Antonino Zito, palermitano, residente nel quartiere Falsomiele, aveva precedenti penali per storie di droga. Sono stati i tatuaggi presenti sul corpo a consentire agli investigatori la sua identificazione. Le indagini, condotte dai carabinieri della Compagnia di Bagheria, insieme a personale del Reparto Operativo della Sezione Investigazioni Scientifiche, e l’ispezione cadaverica eseguita dal medico legale hanno permesso di risalire all’identità della vittima.

E’ stato un passante a scoprire un cadavere carbonizzato in una strada tra Bagheria e Santa Flavia, nel palermitano e ad avvertire le Forze dell’ordine. La scoperta è avvenuta in contrada Spedalotto Valdina, nella frazione di Abbeveratoio.