Montalcino, Andrea Diggissi dopo essere stato licenziato danneggia l’azienda vinicola Case Basse

Avrebbe compiuto l’atto vandalico spinto dalla vendetta dopo essere stato licenziato. Sarebbe quindi Andrea Diggissi, un ex dipendente, il responsabile dell’atto vandalico compiuto nei giorni scorsi nelle cantine della ditta vinicola Case Basse di Montalcino in provincia di Siena, quando ignoti hanno versato nelle fogne 600 ettolitri di Brunello, danneggiando irreparabilmente la produzione dell’azienda guidata da Gianfranco Soldera.

9 su 10 da parte di 34 recensori Montalcino, Andrea Diggissi dopo essere stato licenziato danneggia l’azienda vinicola Case Basse Montalcino, Andrea Diggissi dopo essere stato licenziato danneggia l’azienda vinicola Case Basse ultima modifica: 2012-12-18T08:45:53+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0