Grosseto, arrestato per usura il napoletano Don Raffaele

L’uomo di 74 anni nella città toscana aveva come “clienti” imprenditori e casalinghe che non ricevendo più prestiti dalle banche. Si rivolgevano a lui per ottenere prestiti a cui applicava interessi dal 130 al 140% annui.

Da mesi la squadra mobile di Grosseto, coordinata da Armando Buccini, stava osservando “Don Raffaele” finché  un paio di vittime hanno iniziato a parlare.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0