Foligno, tonnellate di pellet non a norma

Sequestrate 46 tonnellate di pellet perché non a norma vista la presenza di sostanze come piombo e rame. Un denunciato per truffa, frode commerciale e violazione della legge sull’ambiente. E’ il bilancio di un’indagine della Polizia del commissariato di Foligno, cui collabora l’Arpa. 45 tonnellate di pellet sono state sequestrate in un deposito nelle Marche, una tonnellata presso una ditta folignate. La ditta produttrice sembrerebbe avere sede nell’Europa dell’Est.

Lascia un commento