Reggio Emilia, fondi per l’agroambiente dal Piano di Sviluppo Rurale

La Regione ha aperto un bando sull’asse 2 con scadenza 14 dicembre 2012 per nuovi “impegni”  o per prolungare di un anno quelli quinquennali già assunti. L’Asse 2 del Piano di sviluppo rurale della Regione Emilia-Romagna contribuisce allo sviluppo sostenibile delle attività agroforestali, promuovendo l’adesione di agricoltori all’impiego di metodi di coltivazione compatibili con le esigenze di salvaguardia dell´ambiente e del paesaggio e di protezione delle risorse naturali.

In questo contesto è aperto un bando pubblico per la presentazione di domande di aiuto per nuova adesione a impegni relativi all’Azione 1 (Produzione Integrata), 2 (Produzione biologica) e 9 (Conservazione di spazi naturali e seminaturali e del paesaggio agrario) della Misura 214 (impegni decorrenti dall’annualità 2013); di domande di adeguamento per prolungamento di una annualità degli impegni quinquennali della Misura 214, assunti con riferimento ai bandi territoriali 2008, e domande di aiuto per nuovi interventi di cui all’Azione 3 della Misura 216 (Ripristino degli spazi naturali e seminaturali e del paesaggio agrario). Le domande possono essere presentata fino al 14 dicembre prossimo, per diverse tipologie di intervento.

Tali domande devono essere presentate all’Unità Operativa Produzioni Agroambientali e Forestali del Servizio Sviluppo Economico, Agricoltura e Promozione del Territorio della Provincia di Reggio Emilia, Via Gualerzi n. 40, 42124 – Reggio Emilia.

Per informazioni rivolgersi al Responsabile della suddetta Unità Operativa, dott. Maurizio Mercati tel. 0522/444652 – posta elettronica: m.mercati@mbox.provincia.re.it

9 su 10 da parte di 34 recensori Reggio Emilia, fondi per l’agroambiente dal Piano di Sviluppo Rurale Reggio Emilia, fondi per l’agroambiente dal Piano di Sviluppo Rurale ultima modifica: 2012-11-19T11:06:02+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento