San Pantaleo, il capo battuta Paolo Serra ucciso dal suo fucile

Ennesimo incidente di caccia mortale in Sardegna. Ad avere la peggio questa volta un uomo di 66 anni, residente a Arzachena. Paolo Serra mentre si trovava in posta, con il fucile pronto a sparare, forse è scivolato, l’arma gli è caduta di mano e due colpi son partiti ferendolo dal basso verso l’alto, all’altezza del femore, portandolo in breve tempo alla morte nelle campagne di San Pantaleo.

Un pensiero riguardo “San Pantaleo, il capo battuta Paolo Serra ucciso dal suo fucile

  • 20 novembre 2012 in 15:03
    Permalink

    ciao Paolo,ti voglio ricordare cosi come eri,inpulsivo,inrruento,determinato…insieme nei boschi,nei roveti nelle frasche bagnate rincorrendo insieme per anni e anni la stessa passione.LA stessa che ci à fatto gioire, confrontare,dividere,capire e chiarirci.La stessa passione che ti ha portato via in pochi secondi senza tener conto dei tuoi sacrifici di tutta una vita per poterla vivere con dignità.in questo momento non riesco a capire!ciao Paolo

Lascia un commento