San Benedetto del Tronto, violenza sessuale 3 anni di reclusione a Roberto Di Giacco

Condannato l’allenatore di rugby , 30 anni, per violenza sessuale su 6 allievi minorenni della squadra che allenava a San Benedetto del Tronto. Questa la condanna comminata al coach dal Gup di Ascoli Piceno. A denunciare Di Giacco erano stati i minori.

Roberto Di Giacco li aveva invitati a casa sua con la scusa di mostrare loro tecniche di gioco e registrazioni di partite, in realtà video pornografici, e poi li avrebbe molestati. Il coach si professa innocente.

Lascia un commento