Cosenza, in manette i consiglieri provinciali del Pd Umberto Bernaudo e Pietro Paolo Ruffolo

Nuova brutta pagina per la politica calabrese. Due esponenti di primo piano del partito di Bersani sono stati arrestati e posti ai domiciliari da Dia e Carabinieri. L’accusa per Umberto Bernaudo e Pietro Paolo Ruffolo è gravissima: ingerenza clientelare nella gestione di una società di servizi del Comune di Rende con un boss della ‘ndrangheta. I fatti si riferiscono alle provinciali 2009.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cosenza, in manette i consiglieri provinciali del Pd Umberto Bernaudo e Pietro Paolo Ruffolo Cosenza, in manette i consiglieri provinciali del Pd Umberto Bernaudo e Pietro Paolo Ruffolo ultima modifica: 2012-11-15T06:21:03+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento