Barack Obama spinge per il fiscal cliff

Il presidente americano promuove ”un accordo immediato” sulla riduzione del deficit. ”Sono aperto al compromesso e a nuove idee”, ha detto in conferenza stampa, sottolineando peròcome ”non ci possiamo permettere un aumento delle tasse per la classe media”.

Il presidente americano Barack Obama fiducioso sul fiscal cliff, la stretta della spesa e l’aumento delle tasse che scatteranno fra la fine dell’anno e l’inizio del 2013, può essere risolto. ”Quando abbiamo esteso gli sgravi dell’era Bush per i ricchi c’era un’altra situazione economica. Ora non possiamo permetterci di estenderli”, afferma Obama.

Lascia un commento