Anatomie degli invisibili di Tiziana Grassi

 Venerdì 7 dicembre 2012 alle ore 17 alla Fiera “Più libri più liberi”, presso il Palazzo dei Congressi (EUR), Sala Ametista, sarà presentato il volume Anatomie degli Invisibili della giornalista e scrittrice Tiziana Grassi, un libro-denuncia che, in forma di prosa poetica, affronta il dramma della crisi, del precariato e dei nuovi poveri. Edito da Nemapress, Anatomie degli Invisibili richiama la grave situazione di chi, al di là dell’età – trattandosi di un dramma italiano trasversale alle generazioni – vive uno stato di destabilizzante assenza di punti di riferimento economici e sociali.

Tiziana Grassi, per molti anni autrice testi a Rai International e Rai Uno, dopo aver pubblicato numerosi volumi di saggistica su questioni migratorie e media education, in questo libro di impegno civile sceglie di dar voce al vasto mondo del precariato attraverso fotogrammi-anatomie tratti dal vissuto, individuale e collettivo, dei cosiddetti “invisibili”, di chi non partecipa al ‘banchetto della vita’. Di chi ogni giorno decide di suicidarsi per problemi economici legati alla mancanza di lavoro – il volume raccoglie i risultati di una recente ricerca universitaria condotta dal prof. Nicola Ferrigni della Link Campus University sulle morti legate alla recessione -, di chi è costretto a subire disoccupazione, contratti co.co.co., co.co.pro, interinali, occasionali, “partite IVA”. Precari, nel lavoro e nella vita. Vite in retroguardia, senza presente e senza futuro, per un immobilismo sociale che nella flessibilità/mobilità, paralizza e nullifica vite, relazioni, aspettative, progetti.

Nella inusuale intersezione dei linguaggi – tra prosa poetica e cronaca – il volume vede l’Introduzione curata dal sociologo del lavoro, prof. Domenico De Masi, la Postfazione a cura del poeta e critico letterario Dante Maffia, nonché un ricco apparato fotografico di denuncia sociale del fotoreporter Luciano Manna.

Contatti Stampa: Giovanna Chiarilli 338.7552896 – Email: ssseventi@gmail.com

Contatti Casa Editrice Nemapress: Neria De Giovanni 338.8386584 – Umberto Perella 079.981621 – Email: info@nemapress.com

Tiziana Grassi, è nata a Taranto, vive e lavora a Roma. Giornalista, ricercatrice e studiosa di migrazioni, è stata autrice di programmi televisivi di servizio per gli Italiani all’estero a Rai International e consulente di programmi culturali per Rai Uno. Laureata in Lettere Moderne, si interessa di Emigrazione-Immigrazione e di sociologia della comunicazione. Collabora con la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e ha insegnato nel Master post laurea di “Teoria e analisi qualitativa – Storie di vita, biografie e focus group per la ricerca sociale, il lavoro, la memoria” presso il Dipartimento di Sociologia e Comunicazione della “Sapienza”. Ha pubblicato, tra gli altri, i volumi Dicono di Roma – 50 interviste per il terzo millennio, Palombi, Roma, 2000; Noi bambini e la tv prima e dopo l’11 settembre, Stango, Roma, 2002; Dicono di Taranto – Semiotica del territorio – Lontananza. Appartenenza. Percorsi, Provincia di Taranto-Ink Line, Taranto, 2004; La guerra negli occhi dei bambini – Le immagini televisive dei conflitti tra critica e proposta, (con Mario Morcellini), RAI-ERI-Pellegrini, Roma-Cosenza, 2005; il dvd Segni e sogni dell’emigrazione – L’Italia dall’emigrazione all’immigrazione (con Catia Monacelli e Giovanna Chiarilli), Eurilink, Roma, 2009, patrocinio del Ministero Affari Esteri. E’ stata tra i redattori del 21° Rapporto Italia 2009 di Eurispes e con Fenomeni linguistici ed esclusione-inclusione sociale nell’Emigrazione italiana, è tra gli autori del “Rapporto Italiani nel Mondo 2011” di Caritas-Migrantes. Ha collaborato per la Società Dante Alighieri alla realizzazione della Prima Conferenza dei Giovani Italiani nel Mondo promossa dal Ministero degli Affari Esteri, Roma, dicembre 2008. Nel 2010 è stata insignita del Premio internazionale “Globo Tricolore – Italian Women in the World all’eccellenza italiana nel mondo” come studiosa di migrazioni. E’ in corso di pubblicazione, a sua cura (con la giornalista Mina Cappussi), il primo “Dizionario dell’Emigrazione italiana – 1861-2011 – Semantica di una Storia tricolore”. Attualmente collabora con la Commissione Europea-Rappresentanza in Italia al programma culturale radiofonico “Un libro per l’Europa”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Anatomie degli invisibili di Tiziana Grassi Anatomie degli invisibili di Tiziana Grassi ultima modifica: 2012-11-15T13:33:35+00:00 da Goffredo Palmerini
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento