Mosciano Sant’Angelo, l’undicenne Angelo Cordone investito e ucciso da un furgone

Era in via Milano con la mamma, quando all’improvviso ha attraversato la strada ed è finito sotto il mezzo che stava passando in quel momento, senza che il conducente potesse fare nulla per evitare l’investimento. L’undicenne stava attraversando la strada per raggiungere la mamma che era dalla parte opposta quando è stato travolto da un furgone.

I soccorsi sono stati inutili, sul posto il personale del 118 ha tentato tutte le manovre di rianimazione possibili, ma non c’è stato nulla da fare. E’ stato predisposto anche l’intervento dell’elicottero da Pescara che è atterrato ma non ha potuto trasferire a bordo Angelo Cordone. La salma è stata composta all’obitorio dell’ospedale di Giulianova.

Lascia un commento