Staranzano, trovato il cadavere di un pescatore 50enne di Ronchi dei Legionari

Rinvenuto con le mani spappolate da un’esplosione. Il corpo senza vita dell’uomo è stato trovato nella zona della foce dell’Isonzo, nel Comune di Staranzano in provincia di Gorizia.

Si tratterebbe di un cinquantenne di Ronchi dei Legionari. Secondo le prime ipotesi, formulate dai Carabinieri di Monfalcone, accorsi sul posto il pescatore sarebbe morto in seguito allo scoppio dell’esplosivo che stava maneggiando.

Lascia un commento