Soriano, migliaia in piazza per ricordare Filippo Ceravolo

Morire per sbaglio, senza alcun motivo. Accade dove la mafia agisce con crudeltà ed efferatezza. Senza guardare in faccia ad alcuno. Ma la Calabria dice “no” e così alcune migliaia di persone sono scese in piazza a Soriano Calabro, in provincia di Vibo Valentia, per partecipare alla fiaccolata silenziosa in ricordo di Filippo Ceravolo, il ragazzo di 19 anni ucciso per errore in un agguato a Pizzoni il cui reale obiettivo, probabilmente, era il giovane che si trovava in auto con lui.

Dai balconi delle abitazioni sono state esposte lenzuola bianche. I genitori del ragazzo ucciso hanno chiesto che ”venga fatta giustizia”.

Lascia un commento