Alonso può ancora vincere il Mondiale Piloti

“Per il Mondiale serve un passo in più, io ci credo ancora”. Parole del Presidente della Ferrari, Luca di Montezemolo, che si è complimentato con pilota spagnolo per il secondo posto ottenuto nel Gran Premio d’India, dietro all’attuale leader del Mondiale Sebastien Vettel. “Il distacco è aumentato, è un peccato”, ha ammesso Montezemolo. “Ora si vedono due cose. Innanzitutto la mancanza dei punti persi in due gare per colpa degli speronamenti. Se Alonso avesse fatto anche solo due terzi posti, con 30 punti oggi saremmo in una situazione totalmente diversa. E poi il problema della qualifiche. Se parti dietro non c’è niente da fare, perché dopo cinque giri Alonso aveva già quasi 10 secondi di ritardo. Dobbiamo partire più avanti, questo sarà l’obiettivo per Abu Dhabi”. Nonostante i 13 punti di svantaggio accumulati da Alonso nella classifica piloti, Montezemolo crede ancora nel Mondiale. “Alonso e la squadra sono un tutt’uno – ha osservato il Presidente – e ora è molto importante cercare di andare all’attacco in queste ultime gare. Finora al nostro avversario è andato tutto bene, la ruota è girata al meglio, ma dobbiamo crederci fino in fondo. L’importante è partite avanti, anche perché avete visto che quando Alonso aveva terreno libero davanti faceva tempi migliori di Webber e non lontani da quelli di Vettel”.

Lascia un commento