Camera di Commercio di Crotone, conclusa prima fase del censimento di industrie e servizi

 Una nota diramata oggi dalla sede della Camera di Commercio di Crotone di località Poggio Verde ci informa di quanto segue.

Si è conclusa lo scorso 20 ottobre la prima fase del censimento generale delle industrie e dei servizi e delle Istituzioni non profit che prevedeva la consegna spontanea dei questionari presso i punti di ritiro degli uffici postali dislocati su tutto il territorio provinciale, presso lo sportello dedicato dell’ufficio Provinciale di censimento della Camera di Commercio di Crotone e tramite web.

Su circa 411 imprese censite soltanto l’11,92% ha risposto spontaneamente al censimento. Il dato è poco confortante ma le cose non sono andate meglio per le istituzioni non profit. Delle 1.041 Istituzioni non profit censite la percentuale dei rispondenti è del 10,27%.

E’ iniziata ora la seconda fase, sono partiti a livello centralizzato da ISTAT,  i solleciti per i non rispondenti a cui seguirà, successivamente, l’attività di raccolta sul campo dei questionari da parte dei rilevatori. Si ricorda che rispondere al censimento è un obbligo di legge sancito dall’art. 7 del D.Lgs 322/89 ed in caso di rifiuto è prevista l’irrogazione della sanzione amministrativa (da un minimo di € 500,00 ad un massimo di € 5.000,00)  da parte dell’Autorità competente.

Allo stato è possibile adempiere al censimento esclusivamente tramite web o consegnando il questionario cartaceo presso lo sportello dedicato dell’Ufficio Provinciale di Censimento (UPC).

Per i non rispondenti i primi solleciti sono stati trasmessi tramite PEC. A tal proposito è auspicabile che le imprese e le istituzioni non profit muniti di PEC presidiano regolarmente  la propria casella di posta elettronica certificata. Una raccomandazione particolare è rivolta alle Istituzioni non profit: il censimento ha carattere generale e coinvolge tutte le Istituzioni Non profit, chi non avesse ricevuto il proprio questionario è pregato di contattare l’UPC istituito presso la CCIAA di Crotone (tel. 0962 6634229-207-235).

Il numero dei plichi inesitati, cioè i plichi non consegnati da vettore, è stato notevole, molto probabilmente perché i dati presenti in archivio non sono aggiornati.

Ancora una volta si evidenzia l’importanza dell’attività statistica svolta dagli Enti camerali a sostegno della conoscenza e dell’approfondimento del sistema sociale ed economico del territorio, prerequisito per poter tracciare qualsiasi strategia di sviluppo  – scrive il Presidente dell’Ente camerale Vincenzo Pepparelli – In tale occasione, un ringraziamento particolare va al Centro Servizi Volontariato di Crotone (CSV) per l’opera di sensibilizzazione tra i propri iscritti, per la grande professionalità e spirito di collaborazione dimostrato nei confronti dell’Ufficio Provinciale di Censimento (UPC) di Crotone  nella ricerca dei rispondenti”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Camera di Commercio di Crotone, conclusa prima fase del censimento di industrie e servizi Camera di Commercio di Crotone, conclusa prima fase del censimento di industrie e servizi ultima modifica: 2012-10-31T15:38:32+00:00 da Mimmo Stirparo
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento