Milano, pizzicato falsario di 57 anni

Aveva nella propria abitazione una vera e propria zecca clandestina con tanto di macchinari professionali per la realizzazione di banconote e monete false. L’attrezzatura è stata sequestrata a un uomo di 57 anni che nei giorni scorsi è stato arrestato dagli agenti del commissariato Garibaldi-Venezia, a Milano, nel corso di un’indagine legata alla ricerca di armi clandestine. Nell’appartamento del falsario è stato trovato materiale per la produzione e banconote già “pronte”.

Lascia un commento