Al via FoodDays, una piazza del gusto Made in Sicilia

Ha preso il via il Food Days, i giorni del gusto “made” in Sicilia, all’insegna della valorizzazione territorio e per promuovere la sua identità culturale ed enogastronomica. È la sfida lanciata da Fooddays, che si svolgerà per quattro settimane, dal 19 ottobre all’ 11 novembre, presso il Sicilia Outlet Village, un evento interamente dedicato al gusto e al sapore della nostra Isola, insomma un viaggio alla scoperta delle produzioni, delle culture e delle tradizioni locali catalizzando l’attenzione degli amanti della buona tavola.

 “Uno spazio di dimostrazione e vendita di prodotti locali. Ma anche un luogo dove confrontarsi, approfondendo temi legati allo sviluppo territoriale e al sostegno delle produzioni locali”, spiega Andrea Graziano organizzatore dell’evento. “Abbiamo messo insieme tutte le eccellenze della nostra terra – continua Graziano-  gli chef e i ristoranti più importanti, ma anche le giovani promesse dell’arte culinaria per garantire loro la visibilità che meritano. Un ‘made in Sicily’ all’interno di una suggestiva ‘piazza’, il Sicilia Outlet Village, per offrire degustazioni, presentazioni e laboratori”.

12 chef, 10 aziende vinicole, oltre 50 appuntamenti tra laboratori didattici e formativi, degustazioni,  corsi, incontri con i produttori e con gli addetti ai lavori e uno spazio shop con le eccellenze sicule. Il tutto aperto al pubblico gratuitamente. Alla conferenza stampa di presentazione condotta dall’infaticabile Andrea Graziano, hanno preso parte Anna Resina, direttore del Sicilia Outlet Village, Nicolò Lo Piccolo di Bio Gold,  Achille Alessi di Terre di Giurfo e Emanuela Panke, responsabile della Città del Gusto del Gambero Rosso di Catania. Ad accogliere gli ospiti le degustazioni a cura degli chef Elvio Costarelli e Giancarlo Salerno

Molti i ristoranti storici del territorio che saranno coinvolti, ma non solo, anche chef, eccellenze enogastronomiche e produttori del settore agroalimentare, una cucina aperta all’innovazione e alla contaminazione globale.

All’interno sempre del Sicilia Outlet Village, ci sarà un’area del gusto dedicata alla cultura enogastronomica con slow coking, degustazioni guidate, workshop e laboratori. E ancora, quattro cene-evento con rinomati chef siciliani e interessanti giovani emergenti.

Dopo il laboratorio enogastronomico nel pomeriggio, il teatro del gusto, è stato inaugurato con l’evento gastronomico d’apertura a cura di Accursio Craparo, chef della Gazza Ladra di Modica. Lo chef modicano ha proposto agli ospiti un menù d’eccezione, spiegando la preparazione del suo “Fishburger, in abbinamento ai vini dell’azienda Benanti.

(Foto Carmelo Di Mauro)

Lucio Di Mauro

Giornalista - Presentatore Conduttore TV - Critico Teatrale e Cinematografico - Iscritto Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani