Gulliver porta ancora caldo

Una gigantesca area di alta pressione africana si sta espandendo verso l’Italia e punta verso tutta l’Europa dove sono attese temperature fino a 10°C oltre la norma sia nell’Europa centrale che in Scandinavia e Paesi Baltici. Lo spiega Antonio Sano’, direttore di Il Meteo.it. A differenza di quelli estivi, gli anticicloni autunnali hanno due facce. Al centrosud ritroveremo dunque clima caldo e addirittura in Sicilia si potranno superare i 29°C, a Napoli e a Roma nel fine settimana si toccheranno i 27°C, mentre Firenze si fermerà a 25°C; al Nord e sulle coste Adriatiche si formeranno invece le nebbie anche fitte sulle pianure e le mattine saranno molto fresche, mentre di giorno si potranno sfiorare i 20-21°C. In particolare nella notte tra Sabato e Domenica la visibilità sarà molto ridotta, meno di 40-50m sulle pianure del mantovano, della Lombardia orientale e soprattutto sulle pianure emiliane e venete fin alle coste adriatiche del Veneto e dell’Emilia Romagna e delle Marche.

Più caldo del normale sui monti, fino a 10°C sopra la medie di questo periodo, con punte di +18°C a 1500m, valore assolutamente inusuale per il periodo. sottolinea che si tratta un anticiclone autunnale anomalo perché si espande con questa forza in un periodo dell’anno che mediamente è caratterizzato dal passaggio delle perturbazioni atlantiche e ancor più anomalo perché raggiunge latitudini artiche dove in genere appaiono le prime nevicate o le prime gelate. Le piogge arriveranno da lunedì a mercoledì tra le Isole Maggiori, mentre su tutte le regioni splenderà il sole, salvo le nebbie sulla Valpadana. Un importante guasto del tempo è atteso da venerdì 26 quando giungeranno delle perturbazioni atlantiche più fredde con le prime nevicate sui monti, a cui seguirà un brusco calo termico.

9 su 10 da parte di 34 recensori Gulliver porta ancora caldo Gulliver porta ancora caldo ultima modifica: 2012-10-19T12:02:38+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0