Sassari, trovato morto in casa l’orologiaio Pietro Paolo Clemente

Per gli inquirenti si tratterebbe di un omicidio. L’uomo è stata trovato morto in casa dalla Polizia, con una coperta che gli copriva la faccia, una ferita alla testa e varie contusioni sul corpo. Pietro Paolo Clemente era un orologiaio.

Nella mattina di sabato un cugino, preoccupato perché non aveva notizie del 78enne, si è recato a casa dell’uomo a Sassari. Non essendo riuscito a entrare, ha bloccato una volante della Polizia in servizio nella zona. Gli agenti sono entrati nell’abitazione dell’uomo e l’hanno trovato riverso sul pavimento.

L’uomo, che per hobby faceva l’orologiaio ma non aveva alcuna bottega, è stato ucciso con tutta probabilità nella notte. Le ferite al capo fanno pensare che l’omicida l’abbia colpito con un corpo contundente. Non è ancora stato stabilito se dalla casa su corso Umberto, manchi qualcosa.